REGOLAMENTO 2015 “2° UltraTrail dei Sibillini”

 

REGOLAMENTO “2° ULTRATRAIL dei SIBILLINI” 11-13 SETTEMBRE 2015

Art. 1 ETICA

Il mondo TRAIL, accomuna diverse persone che non solo praticano attività sportiva, ma credono e rispettano valori importanti che costituiscono l’etica dello Sport.

 Il rispetto del Parco Nazionale dei Sibillini 

Non è consentito: 

a.  abbandonare rifiuti di qualsiasi genere, ivi compresi quelli di origine organica;

b.  raccogliere o danneggiare fossili, rocce e minerali, nonché specie animali e vegetali, fatta salva la raccolta di           funghi e di prodotti del bosco, nel rispetto della normativa vigente; 

c.  tagliare i sentieri lungo i ghiaioni, nonché lungo le praterie soggette a fenomeni di degrado o di erosione del suolo.

E’ vietato produrre rumori inutili e molesti, quali schiamazzi e l’utilizzo di riproduttori sonori, altoparlanti e segnalatori acustici, soprattutto nelle zone A e B del Piano per il Parco.

Il rispetto delle Persone

Rispettare se stessi: niente inganni, né prima né durante la corsa;

Rispettare gli altri corridori: prestare assistenza ad altro corridore in difficoltà;

Rispettare i volontari: i volontari, che partecipano anch’essi per il piacere di esserci.

Il rispetto della Natura

Rispettare la fauna e la flora non gettando rifiuti; 

Seguire i sentieri segnalati senza tagliare per evitare l’erosione del suolo.

Niente premi in denaro

La condivisione e la solideriatà

Ognuno, concorrente o volontario che sia, sostiene e si attiva per fornire supporto in qualsiasi situazione. Sostegno ad associazioni benefiche: la corsa ha anche un fine umanitario. Questo invita a relativizzare le propria sofferenza.

Art. 2 ORGANIZZAZIONE

L’associazione A.S.D. Trail Adventure Marche organizza il:1° Vertikal Ussita e UltraTrail dei Sibillini; 

Con la partecipazione del Parco dei Sibillini, Comune di Ussita, Comune di Montefortino e la Provincia di Macerata. 

Art. 3 GARA TRAIL

Una corsa a passo libero in ambiente naturale, che percorre i sentieri del comprensorio collinare e montano di tre Comuni tracciando un ampio cerchio aperto che parte e arriva a Frontignano di Ussita. La corse si svolgono in una sola tappa nei giorni 11 e 13 settembre a velocità libera in un tempo limitato.

Il percorso del 1°Vertikal Ussita di circa 6km con un dislivello positivo di 1000m, con partenza alle ore 16 del 11 Settembre 2015, da Piazza Cavallari, Ussita.

Il percorso del 2°Trail dei Sibillini, di circa 44 km con un dislivello positivo di 2720 metri e tempo massimo di 9 ore, con partenza ore 7,30 nel parcheggio antistante l’Hotel Domus Laetitiae.  

Il UltraTrail dei Sibillini è aperto a tutte le persone, uomini e donne, che alla data del 11/9/2015 abbiano compiuto 18 anni, tesserati e no.

Art. 5 SEMI AUTO-SUFFICENZA 

Sono previsti più ristori con acqua, di cui uno rifornito con bevande, frutta e cibo da consumare sul posto come indicato nel programma. Non saranno disponibili bicchieri in plastica, i corridori devono munirsi di ecotazza o altro contenitore personale adatto all’uso. 

Solo l’acqua naturale sarà destinata al riempimento delle borracce o dei Camelbak.

Ogni corridore dovrà accettarsi di disporre, alla partenza e al rifornimento, della quantità d’acqua e degli alimenti che gli saranno necessari per terminare la gara. 

L’assistenza personale agli atleti è vietata.

E’ Proibito farsi accompagnare sul percorso da un’altra persone che non sia iscritta. 

L’ungo il percorso ci sono delle fonti d’acqua naturali che saranno evidenziate da parte dell’organizzazione dove sarà possibile rifornirsi. 

Art. 6 CONDIZIONI D’ISCRIZIONI

Questa corsa prevede passaggi in altitudine a 2200 mt., e le condizioni possono essere disagevoli (vento, freddo, pioggia o neve). Un accurato allenamento e una capacita d’autonomia personale sono indispensabili alla riuscita di questa prova individuale. 

Non ci sono limitazioni specifiche per l’iscrizione al 1°Vertikal Ussita e 2° UltraTrail dei Sibillini, ma è consigliato aver già partecipato ad altri Trail prima di questa prova, soprattutto relativamente alla corsa lunga.

Art. 7 CERTIFICATO MEDICO

Per iscriversi al 1°Vertikal Ussita e 2° UltraTrail dei Sibillini è obbligatorio il certificato medico sportivo di idoneità alla pratica del podismo o atletica leggera, inviare il documento insieme alla scheda d’iscrizione e alla ricevuta di pagamento entro e non oltre il 10 Settembre 2015 a: E-Mail: info@trailadventuremarche.it.

Art. 8 DOCUMENTO DI LIBERATORIA

Per iscriversi al 1°Vertikal Ussita e 2° UltraTrail dei Sibillini è obbligatorio compilare in ogni sua parte e sottoscrivere il documento DICHIARAZIONE DI ASSUNZIONE DEL RISCHIO ED ESONERO DI RESPONSABILITA’ scaricabile dal sito www.trailadventuremarche.it, e inviare entro e non oltre il 10 Settembre 2015 a E-Mail; info@trailadventuremarche.it.

Art. 9 MODALITA’ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione al 1°Vertikal Ussita e 2° UltraTrail dei Sibillini avviene solo compilando la scheda d’iscrizione del volantino o scaricabile dal sito; www.trailadventuremarche.it,  entro il 10 Settembre 2015. 

Il pagamento viene effettuato contestualmente all’iscrizione tramite bonifico sul conto corrente:

UBI Banca Popolare di Ancona, Filiale di Chiaravalle, IBAN: IT66M0530837320000000003446 inserendo nella causale. Cognome, Nome, specificare il soggiorno e tipo di gara.   

A  pagamento avvenuto l’iscrizione sarà registrata e verrà data conferma via mail. 

Nel caso in cui il concorrente non fornisca il certificato medico sportivo e/o la liberatoria in tempo utile, non potrà prendere parte alla competizione. 

Art. 10 QUOTA D’ISCRIZIONE E PACCO  GARA

1° Vertikal Ussita, Venerdì 11 Settembre euro 15 – 2° UltraTrail dei Sibillini, Domenica 13 Settembre euro 45

Combinata 2 Gare euro 50

CONVENZIONE HOTEL DOMUS

LAETITIAE FRONTIGNANO + ISCRIZIONE

 2Giorni: Pensione completa, dalla cena del venerdì al pranzo

               della Domenica + iscrizione combinata 2 gare

                euro 130 a persona in camera doppia o tripla

               euro 80 accompagnatori in camera doppia o tripla

1Giorno: Pensione completa, dalla cena del sabato al pranzo della

                Domenica + iscrizione al 2° Trail dei Sibillini          

              euro 80 a persona in camera doppia o tripla 

              euro 50 accompagnatori in camera doppia o tripla

Soggiorno bambini: da 0 a 3 anni gratuito, da 4 a 12 quota al 50%

                             dai 13 anni in su come accompagnatore

RIDUZIONE di 10 euro al giorno a persona in CAMERATA

SUPPLEMENTO di 10 euro al giorno a persona in CAMERA SINGOLA

il pacco gara, T-SHIRT, bottiglia di vino, prodotti alimentari e gadget Parco Nazionale dei Sibillini

Art. 11 NUMERO MASSIMO CONCORRENTI

Il numero limite di concorrenti al 1°Vertikal Ussita e 2° Trail dei Sibillini sarà di 100 unità a gara.

Art. 12 ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO E DELL’ETICA DELLA CORSA

La partecipazione al 1°Vertikal Ussita e 2° Trail dei Sibillini porta all’accettazione senza riserve del presente regolamento in ogni sua parte.

Art. 13 RIMBORSO QUOTE ISCRIZIONE

Solo in caso di annullamento della gara per cause di forza maggiore dell’ultimo momento, verrà restituito il 50% della quota dell’iscrizione.  

In caso di grave infortunio dimostrato con certificato medico la Direzione di corsa valuterà un eventuale rimborso del 50% della quota d’iscrizione.

Art. 14 MATERIALE

Premesso che il 1°Vrtikal Ussita e 2° UltraTrail dei Sibillini, si corre a una quota che va dai 1000 mt ai 2200 mt di quota gli organizzatori in base alla loro esperienza, impone quanti di seguito:

Con l’iscrizione ogni corridore sottoscrive l’impegno a portare con sé tutto il materiale obbligatorio sottoelencato durante tutta la corsa, pena la squalifica.

Obbligatorio (controlli prima della partenza e a campione lungo il percorso)

            1. Zaino Kamelbak o marsupio

            2. Telo termico

             3. Cappello o bandana

            4. Giacca antivento

            5. Riserva d’acqua o altro liquido, minimo 1 litro

            6. Riserva alimentare (minimo 2 gel + 2 barrette energetiche)

            7. Ecotazza o altro contenitore personale adatto all’uso

            8. Telefono cellulare carico (inserire i numeri forniti dall’organizzazione)

In caso di previsioni meteo particolarmente avverse saranno obbligatori:

            Pantaloni o collant da corsa che coprano il ginocchio

            Giacca termica impermeabile adatta a sopportare condizioni estreme

            Guanti

Consigliato:

            Fischietto

            Indumenti di ricambio (in caso di previsioni di pioggia)

            Riserva alimentare proporzionata al fatto che ci sarà un solo ristoro   

Art. 15 PETTORALI E CHIP

Ogni pettorale sarà consegna ad ogni concorrente munito di documento d’identità.

Il pettorale deve essere indossato sempre in maniera visibile in modo da consentire un facile controllo.

Il CHIP se disponibile dovrà essere posizionato sulla linguetta della scarpa.

Prima dello start ogni corridore deve obbligatoriamente passare per i cancelli d’ingresso alla zona partenza e farsi registrare, lo stesso all’arrivo.

Al passaggio di controllo il corridore deve agevolare la lettura del pettorale e assicurarsi che la stessa sia avvenuta.

Art. 16 SICUREZZA ED ASSISTENZA MEDICA

Lungo il percorso sarà presente personale del Soccorso Alpino e Protezione Civile, destinati a portare assistenza a tutte le persone in pericolo con i mezzi propri dell’organizzazione o tramite organismi convenzionati.

In caso di necessità, per delle ragiono che siano nell’interesse della persona soccorsa, solo ed esclusivamente a giudizio dell’organizzazione, si farà appello al Soccorso Alpino Ufficiale, che subentrerà nella direzione delle operazione e metterà  in opera tutti i mezzi appropriati, compreso l’elicottero.

Le eventuali spese derivanti dall’impiego di questi mezzi eccezionali saranno regolate secondo le norme vigenti.

Un corridore che fa appello ad un medico o ad un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.

Art.17 TEMPO MASSIMO AUTORIZZATO E BARRIERE ORARIE

Il tempo massimo della prova è fissato a 2ore per il 1°Vertikal Ussita e di 9 ore per il 2°Trail dei Sibillini, ci sarà un cancello orario fissato al ristoro di Rubbiano allo scadere delle 4 ore.

La barriera è calcolata per permettere agli atleti di raggiungere l’arrivo nei tempi massimi imposti, effettuando comunque eventuali fermate (pasti,riposo,ecc). Al cancello l’atleta dovrà ripartire prima dello scadere delle barriere orarie.

In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o ragion i di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di sospendere la provo in corso op di modificare la barriera oraria.

E’ previsto un servizio “scopa” effettuato da persone esperte che seguiranno la gara dietro l’ultimo concorrente.

Art. 18 ABBANDONI E RIENTRO

In caso di abbandono della corsa lungo il percorso, il concorrente è obbligato a recarsi al più vicino posto di controllo o aspettare il servizio scopa, comunicare il proprio abbandono facendosi annullare il pettorale e consegnare il CHIP, gli sarà indicato il percorso più breve per essere recuperato.

In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso.

Art. 19 RECLAMI 

Sono accettati solo reclami scritti nei 30 minuti che seguono l’affissione dei risultati provvisori, con consegna di cauzione di 50 euro.

Art. 20 GIURIA

E’ composta:

        Dal Direttore della corsa

        Dal responsabile della sicurezza

        Dal responsabile sul percorso di gara

        Da tutte le persone competenti designate dal direttore di corsa

La giuria è abilitata a deliberare in un tempo compatibile con gli obblighi di corsa su tutti i litigi o squalifiche avvenuti durante la corsa. Le decisioni prese sono senza appello.

Art. 21 MODIFICHE DEL PERCORSO, DELLE BARRIERE ORARIE

      ANNULLAMENTO DELLA CORSA

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso o l’ubicazione dei posti di soccorso e di ristoro, senza preavviso.

In caso di cattive condizioni meteorologiche sfavorevoli la partenza può essere posticipata di due ore al massimo, oltre la corsa viene annullata.

Art. 22 ASSICURAZIONE

L’organizzazione sottoscrive un’assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della prova. La partecipazione avviene sotto l’intera responsabilità dei concorrenti, che rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che sopraggiungono in seguito alla gara.

Al momento dell’iscrizione per concludere la pratica, il corridore deve sottoscrivere una liberatoria di scarico responsabilità.

Art. 23 CLASSIFICHE E PREMI

Verranno premiati i primi 10 Atleti Uomini e le prime 5 Atlete Donne del 1°Vertikal Ussita.

Verranno inseriti in classifica al 2° UltraTrail dei Sibillini, i soli corridori che raggiungeranno il traguardo entro il cancello orario e si faranno registrare all’arrivo.

Non verrà distribuiti nessun premio in denaro.

Saranno assegnati premi ai primi 3 atleti assoluti uomini/donne della Classifica Generale; 

inoltre saranno premiati i primi 3 atleti Uomini delle CAT: AM/M – MM35 – MM40 – MM45 – MM50 – MM55 – MM60 – MM65 ed oltre;

e le prime 3 atlete Donne delle CAT: AM/F – MF35 – MF45 – MF55 ed oltre.

Art. 24 DIRITTI DI IMMAGINE

Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all’immagine durante la prova cosi come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione ed i suoi partners abilitati, per l’utilizzo fatto della sua immagine.

Questo documento è ispirato al Manifesto Italiano del Trail e alle Linee Guida Trail Running Italiano.

 

 

 

Lascia un commento